“Non ho bisogno di assumere personale di ricevimento.”

Questa frase l’ho già sentita e a meno che in salone non ci sia solamente tu è vero.

Se siete in due, tu e un assistente, è ancora vero…il ricevimento non ti serve.

Ma se già siete in 3 o 4 a lavorare nel tuo salone e fare i capelli, forse allora il ricevimento è davvero un’idea da prendere in considerazione.

È vero, si tratta di assumere personale che non taglia, non fa colori né effetti luce, che non sa tenere un phon in mano, né applicare una forcina. Ma per queste cose hai i tuoi parrucchieri, al ricevimento devi avere una persona sveglia, solare, organizzata che possa occuparsi di:

  • Accogliere le clienti
  • Rispondere al telefono
  • Prendere gli appuntamenti e gestire il planning
  • Fare cassa, riprendere l’appuntamento successivo e congedare le clienti
  • Vendere (up-sell e cross-sell)
  • Andare dal commercialista e gestire le fatture
  • Fare gli ordini con i fornitori
  • Tenere in ordine e rifornito il magazzino
  • Organizzare i turni del personale, le ferie, le pause pranzo, ecc.
  • Allestire periodicamente le vetrine
  • Andare in banca
  • Pagare le bollette
  • Controllare le spese
  • Controllare l’andamento di: incasso/presenze/scontrino/nuove clienti/controllo anno
  • Fare chiusura cassa

A me sembra un elenco piuttosto pieno, soprattutto se pensi che senza un ricevimento tutto queste cose tocca a te farle!

Avere personale dedicato a questo lavoro significa migliorare la qualità del tuo salone, alleggerire la tua vita e agevolare l’efficienza del tuo staff.

Benedetta